Se vuoi trasferire la posizione in costanza di rapporto di lavoro

È possibile il trasferimento della posizione maturata in costanza di rapporto di lavoro, decorsi due anni dalla data di adesione al Fondo. 

Se il trasferimento avviene verso una forma individuale pensionistica, salvo diversi accordi aziendali, si perde il diritto alla contribuzione da parte del datore di lavoro e la possibilità di riscattare per perdita dei requisiti di partecipazione ai sensi dell'art. 14 comma 5 del D.lgs. 252/2005.

Scarica il modulo per la richiesta di trasferimento in costanza di rapporto di lavoro

 

NOTA: Per poter compilare il Modulo direttamente dal computer è necessario scaricare e salvare il file pdf e aprirlo con Adobe Reader (Versione 7.0 o successive).

Per scaricare Adobe Reader gratuitamente, clicca qui.

condividi su: